side-area-logo
Combattere la stanchezza con dieta e sport!

Aprile dolce dormire? Se anche a te l’arrivo della primavera ha portato un po’ di stanchezza, niente paura, per combatterla sono sufficienti la dieta e l’attività fisica 😉

stanchezza-dieta

La primavera è la stagione nella quale la natura si risveglia, anche se paradossalmente può coincidere con un calo delle nostre energie e una generale sensazione di stanchezza. In questi casi tendiamo a rivolgerci immediatamente al farmacista in cerca di un integratore last minute, che, anche se utile, potrebbe non essere sufficiente. Quello che dobbiamo controllare è il nostro stile di vita generale, che va dalla dieta, passando per le piccole abitudini quotidiane (vietato fumare!), fino ovviamente allo sport…

Ai lettori del nostro blog interessa in particolar modo il primo punto, ovvero la dieta, anche se lo ripetiamo spesso, non esiste dieta che non vada in accompagnamento ad una regolare attività fisica. Anche in questo caso la regola si conferma, e la parole chiave è: equilibrio! Mai come in primavera dobbiamo evitare di sottrarre al nostro organismo le sostanze nutritive di cui necessita,  proprio per fornire tutti gli elementi che, in maniera naturale, incidono sul nostro benessere quotidiano, energia fisica e mentale incluse!

La regola è quella di seguire una dieta bilanciata!

Nella dieta di tutti i giorni devono essere presenti i carboidrati (contenuti nella pasta, nelle patate o nel riso); le proteine (sia vegetali che del pesce, ma anche quelle delle carni bianche come pollo e tacchino), un apporto equilibrato di vitamine (A, gruppo B e vitamina C, ma anche K, di cui sono ricchi in particolare gli ortaggi a foglia verde); e ovviamente i sali minerali! In questo particolare periodo dell’anno caratterizzato da un po’ di stanchezza, si rivelano buoni alleati i sali minerali Potassio e Magnesio, indicati appunto quando cerchiamo una ricarica di energie psico-fisiche. Infine, chiudiamo questo paragrafo con una regola generale: vietato saltare i pasti, perché questo aumenterebbe ancor di più il calo di energia soprattutto quando ne abbiamo più bisogno, ovvero a lavoro o all’università!

Non bisogna certamente abbuffarsi, in quanto la digestione lenta potrebbe accentuare la sensazione di stanchezza. Via libera quindi ad una dieta ipocalorica che non ti fa rinunciare a nulla, ma che al tempo stesso tiene sotto controllo il peso e le calorie: la dieta Pesoforma è studiata proprio per trovare o ri-trovare il Pesoforma con equilibrio, leggerezza e gusto! Tutti i prodotti Pesoforma (Pasti Sostitutivi e Snack) sono equilibrati dal punto di vista nutrizionale, poveri di grassi e calorie, ma soprattutto gustosi, e si integrano perfettamente con l’alimentazione tradizionale… Se vuoi subito metterci alla prova, ecco i nostri piani dietetici! 😉

Associare lo sport alla dieta!

Abbandonarsi alla pigrizia significa addormentare non solo noi stessi, ma anche il nostro metabolismo…e in primavera è l’ultima cosa di cui abbiamo bisogno! Il modo migliore per risvegliare il nostro metabolismo è praticare una costante attività fisica, senza necessità che questa sia particolarmente intensa. Perché ad esempio non approfittare delle belle giornate per fare fitwalking? Se invece siete già allenati potrete osare qualche sport più intenso, come i corsi di cardio-fitness, o di crossfit: se al contrario siete irrimediabilmente pigri, esiste un’attività fisica che fa sudare di meno, ma che aiuta a ritrovare energia fisica e mentale: lo yoga!

Redazione

Leave a reply

Facebook