side-area-logo
Struffoli light senza uova!

Se a carnevale ogni scherzo vale, noi facciamo valere anche uno sgarro alla dieta, ma con le giuste accortezze! Ecco la ricetta degli struffoli light cucinati senza uova, da preparare per Carnevale o per una festa speciale 😉

struffoli-light-senza-uova

Gli struffoli sono un piatto della tradizione napoletana che si presta, essendo una portata dolce, gustosa e colorata, per essere preparato in ogni occasione di festa: Natale, Pasqua, oppure Carnevale!

Noi di Pesoforma ve li proponiamo in una versione leggermente più light, con una ricetta che, tra gli ingredienti, non prevede le uova. Inoltre, per rendere la preparazione ancora più leggera è possibile optare per la cottura in forno al posto di quella fritta. Resta pur sempre una portata abbastanza calorica, dunque da consumare in dosi moderate e in occasioni speciali 😉

Calorie: circa 380 per 100 gr. (fritti) – circa 300 Kcal per 100 gr. (al forno)

Tempi di preparazione:  1 ora e 30, inclusi 45 minuti di riposo dell’impasto.

Tempi di cottura: 10 minuti circa.

Ingredienti per 60 struffoli:

  • 300 gr. di farina tipo 0;
  • 60 gr. di fecola di patate;
  • 3 gr. di lievito per dolci;
  • 1 scorza di limone da grattugiare;
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva;
  • 30 gr. di zucchero;
  • 200 gr. di miele;
  • Olio di semi di Arachide (per la versione fritta)
  • 40 gr. di limoncino;
  • zucchero colorato decorativo;
  • Sale q.b.

Preparazione:

All’interno di un recipiente setacciare  la fecola e la farina, dunque aggiungere la scorza di limone grattugiata e una punta di sale.

Unire anche lo zucchero, il limoncino e i 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, quindi mescolare fino anche il composto non inizia ad amalgamarsi.

Iniziare ad impastare sulla spianatoia fino a che l’impasto sarà perfettamente omogeneo.

Ricoprire con un panno e lasciare riposare per 45 minuti circa.

Ora prendere dei pezzi di impasto e lavorarlo fino ad ottenere delle piccole forme tondeggianti, ovoidali, o anche di forma irregolare, a seconda dei vostri gusti.

Frittura in padella: nel primo caso bisognerà scaldare l’olio di arachidi all’interno di una padella fonda, friggendo le forme di pasta poco alla volta e asciugandole con abbondate carta da cucina assorbente.

Cottura in forno: se opterete per la cottura in forno, sarà sufficiente infornare gli struffoli su teglia con carta da forno, cuocendoli a 180° C per 10 minuti circa.

In una pentola capiente versare il miele, dunque liquefarlo mescolando a fuoco medio basso.

Togliere dalla fiamma e aggiungere adesso gli struffoli al miele, mescolando e facendo in modo che ne siano tutti ricoperti e che risultino lucidi.

Trasferire adesso gli struffoli su di un apposito piatto per il servizio e spolverare con lo zucchero decorativo.

Il piatto è pronto! Buon appetito e buona festa, da Pesoforma!

Redazione

Leave a reply

Facebook