side-area-logo
5 consigli per un aperitivo estivo davvero light!

Gli aperitivi in estate sono un vero must, ma attenzione alla trappola delle calorie! Si tratta pur sempre di un fuori pasto, ma con le giuste accortezze possiamo renderlo light! 😉

aperitivo-estate-light

Paradossale come gli attimi più conviviali della vita siano anche i più calorici … E questa regola si conferma anche per gli aperitivi! Ma niente paura, con i nostri consigli non dovrete rinunciare a questo piacere della vita, che è possibile rendere light con alcune semplici accortezze.

Come sempre, sono le nostre scelte a fare la differenza, dunque non abbiate paura a personalizzare i vostri aperitivi senza per forza omologarvi a ciò che ordinano tutti.

Ecco allora 5 consigli pratici ed immediati da seguire già dal vostro prossimo happy hour:

1) Preferire il pane alla piadina!

Le piadine contengono anche burro e altri grassi, che non sono invece contenuti nel pane. Quest’ultimo è dunque da preferire, soprattutto se integrale, e si consiglia di condirlo con semplicità! Via libera dunque alle bruschette, leggermente tostate, con pomodorini freschi e olio extra vergine d’oliva. Se proprio siete amanti del formaggio allora è meglio preferire quelli più light, come lo stracchino o la ricotta; divieto assoluto invece per formaggi particolarmente grassi, come ad esempio la fontina.

2) Affettati: no ai salumi, sì al prosciutto cotto!

Siete amanti di lardo, crudo, salame, e mortadella? Dovrete farne a meno, e preferire affettati altrettanto gustosi ma più leggeri, come il prosciutto cotto, oppure la bresaola, molto ricca di proteine: sono perfetti in accompagnamento al pane, facendo ovviamente attenzione alle dosi!

3) Primi piatti leggeri!

Un po’ perché fa caldo, un po’ perché incidono sul pesoforma, meglio evitare primi piatti come lasagne o pasta eccessivamente condita: molto meglio buttarsi su porzioni di pasta integrale, riso, o farro, conditi con verdure… Tanto benessere e un buon apporto di fibre e carboidrati che non incidono sulla linea.

4) Via libera alla verdura!

In ogni sua forma la verdura è concessa: che sia cruda in pinzimonio, lessata, grigliata… Garantisce un apporto di fibre, gusto e colore, con pochissime calorie!

5) E da bere? Succhi di frutta poco zuccherati oppure un buon bicchiere di vino!

Non vi diremo di fare a meno di un alcolico fra amici, però vi consigliamo di preferire un buon calice di vino rosso a cocktail forse più di moda ma particolarmente calorici. In alternativa, anche una birra bionda piccola può essere una buona soluzione. Per quanto riguarda invece gli analcolici, meglio evitare le classiche bevande gassate, optando per succhi di frutta dal ridotto contenuto di zuccheri.

Come sempre occhio alle dosi di una singola porzione, e soprattutto a non sommare troppe porzioni diverse 😉

Seguirete i nostri consigli? Se lo farete, vivrete il momento dell’aperitivo con leggerezza, e potrete integrarlo all’interno dei nostri piani dieta senza rimorsi! 🙂

Redazione

Leave a reply

Facebook