Diete e benessere

Yoga: esercizi per attivare il quarto chakra

Anche conosciuto come Anahata, il quarto chakra è il centro di riferimento dell’intero sistema energetico umano

quarto chakra

Il quarto chakra, anche noto come chakra del cuore, è posizionato al centro del torace e governa il sistema immunitario, il cuore, i polmoni, le braccia e le mani. Grazie alla sua posizione centrale, esso funge da collegamento tra i tre chakra del basso (caratterizzati da elementi più materiali) e i tre chakra dell’alto (che presentano una identità più spirituale), configurandosi come il punto di incontro della materia che ascende verso lo spirito e viceversa.

Anahata

Il termine Anahata in sanscrito significa suono non colpito, alludendo al suono che viene prodotto da due elementi che non si scontrano tra loro. Tale termine si riferisce, infatti, all’incontro tra il plesso cardiaco (con il rumore del battito del cuore che pulsa ininterrottamente) e quello polmonare, dove due importanti funzioni vitali confluiscono senza intralciarsi. Per questa ragione, il quarto chakra è connesso ai nostri sentimenti più puri quali l’amore, l’altruismo, l’umiltà, la compassione. Quando Anahata è in equilibrio, viviamo in armonia con gli altri, in un rapporto sereno e fiducioso con il prossimo e siamo in grado di empatia e benevolenza. Quando, invece, questo chakra è bloccato, diventiamo incostanti, non ci fidiamo di nessuno e fatichiamo a lasciarci andare, alimentando dubbi e indecisioni.

3 asana per il quarto chakra

Esistono tre principali asana per potenziare e riequilibrare Anahata, scopriamoli insieme:

  1. Uttanasana: parti in posizione eretta sul tappetino. Inspira e solleva le braccia fin sopra alla testa. Pian piano inizia a piegarti in avanti, rimanendo con le gambe dritte e continuando a scendere con il busto verso terra fino a toccare le ginocchia. Per i più flessibili, si può scendere fino a toccare le caviglie. Mantenere la posizione per almeno 20 secondi.
  2. Bhujangasana (posizione del cobra): sdraiati prono sul tappetino, con le punte dei piedi che premono contro il pavimento. Metti le mani sotto le spalle e, ispirando, inizia a sollevare il petto dal pavimento. La schiena si curverà leggermente all’indietro. Tieni le spalle rilassate. Fai tre lunghi respiri e poi torna a terra mentre espiri. Ripeti per altre 5 volte.
  3. Ustrasana (posizione del cammello): posizionati in ginocchio sul tappetino. Divarica leggermente le gambe, con il dorso dei piedi ben aderente a terra. Spingi avanti il bacino e inarca la schiena portando il petto verso l’alto. La nuca segue l’arco della colonna vertebrale, abbassando delicatamente la testa all’indietro. Posiziona le mani, una alla volta, sui talloni. Mantieni la posizione per 30 secondi.

Pesoforma per il quarto chakra

E per equilibrare con gusto il chakra del cuore, lasciati coccolare dal Drenante con Betulla e Zenzero Pesoforma. Un integratore con estratti vegetali di Betulla, zenzero, tè verde, ananas e ciliegio in grado di favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

Versa 50 ml di prodotto in una bottiglia di acqua da un litro e portalo sempre con te. Ottimo da gustare in ufficio, provalo anche a casa per depurare l’organismo e ritrovare la serenità.

Namasté a tutti da Pesoforma! 🙂

Puoi acquistare il Drenante con Betulla e Zenzero Pesoforma comodamente sul sito Nutrishopping.it e nei migliori Supermercati della tua zona.

 

 


Seguici su @pesoforma_officialpage