Fit News

Yoga: esercizi per attivare il primo chakra

Anche conosciuto come Muladhara, il primo chakra è fondamentale per far fluire l’energia e restare in contatto con se stessi.

primo chakra

Il primo chakra è un vortice energetico che si colloca all’altezza del perineo e ci permette di rimanere in piedi.

Muladhara

Fondamentale per sostenerci e coltivare serenità e pace interiore, il primo chakra viene anche chiamato chakra della radice poiché da esso deriva la capacità di essere radicati nel presente, con una stabilità emotiva in grado di farci affrontare qualunque sfida. Gli organi corrispondenti a questo centro energetico sono i piedi, le gambe, le ginocchia, il bacino, la colonna vertebrale, le ghiandole endocrine surrenali, l’apparato genitale, la vescica, l’intestino crasso, la muscolatura, lo scheletro e il sistema nervoso autonomo. Il colore corrispettivo è il rosso e i cibi in grado di influenzarlo sono la soia, il peperoncino, il radicchio, le uova e la carne. La via più immediata e semplice per armonizzare questo centro è compiere qualche esercizio di yoga. Scopriamoli insieme.

3 asana per il primo chakra

Tutti gli esercizi per il primo chakra lavorano a partire dalla terra poiché, come abbiamo visto, la loro funzione è proprio quella di aiutarci a rimanere radicati e sostenuti, bilanciando le nostre energie. Ogni posizione va mantenuta il tempo necessario per compiere almeno 10 respirazioni profonde.

  1. Setu Bandhasana (posizione del ponte): sdraiati in posizione supina sul tappetino. Piega le ginocchia e appoggia i piedi sul pavimento, con i talloni paralleli tra loro. Espirando e spingendo i piedi e le braccia verso il pavimento, solleva il coccige. Per i più allenati, afferrate le caviglie con le meni e regolate il vostro equilibrio per rimanere in appoggio sulle spalle.
  2. Balasana: inginocchiati sul tappetino e appoggia i glutei sui talloni, avvicinando tra loro gli alluci dei tuoi piedi. Separa le ginocchia quanto basta affinché i tuoi fianchi si possano appoggiare su di essi. Appoggia le mani sul pavimento, con i palmi rivolti verso il basso e allunga le braccia in avanti sul tappetino, lasciando andare le spalle verso il pavimento.
  3. Urdhva Mukha Svanasana: sdraiati in posizione prona sul tappetino, con i piedi appoggiati sul dorso. Inspira e premi i palmi delle mani contro il pavimento, quindi raddrizza le braccia e contemporaneamente solleva il bacino. Rimani appoggiato a terra con solo le mani e i piedi. Mantieni le cosce ben salde e le braccia ferme. Rivolgi la testa verso l’alto.

Pesoforma per il chakra della radice

Ideale per trovare il corretto equilibrio e attivare con gusto il primo chakra, il Protein Smoothie BeActive di Pesoforma ha il 65% dell’energia in proteine e tutte le proprietà della soia. Perfetto a colazione e a merenda, provalo prima e dopo il tuo allenamento di yoga per accrescere la massa muscolare e mantenere la tonicità. Alimentare il primo chakra non è mai stato così goloso!

Namasté a tutti da Pesoforma. 🙂

Puoi acquistare il Protein Smoothie BeActive di Pesoforma comodamente sul sito Nutrishopping.it e nei migliori Supermercati della tua zona.


Seguici su @pesoforma_officialpage