side-area-logo
Un’estate in bicicletta fra benessere e svago!

Avete mai pensato ad un’intera vacanza trascorsa in bicicletta? Oggi vi raccontiamo perché sarebbe una buona idea, e aggiungiamo alcune proposte di itinerari per giornate di sport e divertimento sulle due ruote!

vacanze-bici-benessere-svago

“Sotto questo sole è bello pedalare sì, ma c’è da sudare!”…

È il ritornello di una famosa canzone, che rievoca piacevoli ricordi di estati trascorse in bicicletta fra le vie del paese con gli amici di scuola.

In genere andare in bicicletta piace a tutti, grandi e bambini. Pratica divertente ed ecologica, fa bene sia all’ambiente che al nostro benessere. Una bella pedalata in campagna o in città, magari in famiglia o con gli amici, può essere fonte di divertimento senza dover per forza compiere grandi sforzi; se poi orientate il manubrio fuori città, avrete la possibilità di respirare aria buona, prendere il sole e godere delle bellezze della natura!

Perché andare in bicicletta fa così bene alla salute?

  • Rafforza la muscolatura: aumenta la tonicità di glutei, cosce, polpacci e dei muscoli e delle ossa della zona lombare;
  • Protegge il cuore e favorisce la circolazione: allena il muscolo cardiaco mantenendolo più forte e abituandolo a resistere alla fatica; migliora inoltre la circolazione negli arti inferiori, evitando l’insorgere di gonfiore alle gambe. Il gonfiore alle gambe può dipendere anche dal drenaggio dei liquidi: per favorirlo consigliamo il nuovo Drenante con Betulla e Zenzero di Pesoforma Nature!
  • Favorisce il dimagrimento: trattandosi di un’attività aerobica stimola il metabolismo e favorisce la perdita di peso. Basti pensare che in un’ora di bici si possono bruciare dalle 300 alle 600 calorie! Per una pausa metà di pomeriggio potrete gustare uno dei nostri prodotti Linea Snack, barrette gustose e leggere disponibili in tanti gusti! 🙂
  • Preserva le articolazioni: dal momento che il 50% del peso corporeo viene scaricato sui glutei e sulla sella, il ciclismo, a differenza della corsa, non sollecita negativamente ginocchia, femore e caviglie;
  • Migliora l’umore: pedalare abbassa lo stress e aumenta il buon umore, perché stimola le endorfine: gli ormoni della felicità!

Sono in aumento gli italiani che scelgono una vacanza con la bicicletta protagonista, così abbiamo pensato di suggerirvi 5 itinerari adatti a tutta la famiglia, che abbracciano la nostra Penisola da nord a sud.

1) Liguria, Riviera di Levante: una pista ciclopedonale di 22 km con partenza e arrivo a Levanto che si destreggia tra le ottocentesche gallerie e meravigliosi scorsi sul mare

2) Veneto, Colli Trevigiani: si può pedalare ai piedi del Montello, il “Bosco della Serenissima“, un rilievo compatto e massiccio che si erge all’improvviso nel mezzo della pianura trevigiana. Ideale palestra per i ciclisti, le sue pendici boscose offrono tracciati per tutti i gusti.

3) Tra laghi e castelli, da Mantova a Peschiera: un percorso di 43 km che inizia prima di Mantova e lungo la natura sorprendente del Parco del Mincio arriva sino alle porte di Peschiera e del Lago di Garda. Il percorso inizia alla stazione di Mantova (ideale perciò per chi arriva in treno caricando la bicicletta), con un breve tratto di strada normale, ma prosegue su una lunga e tranquilla pista ciclabile fino ai Lago di Garda per una pedalata di circa 4 ore

4) Toscana, Tirreno e Argentario: lungo la costa del Tirreno, tra gli itinerari a portata di gambe anche dei bambini, c’è quello nel Parco regionale Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli (Pisa). A lunghezza variabile (da 11 a 26 km), interamente in piano, attraversa questo piccola riserva naturale nata attorno alla cinquecentesca tenuta medicea di San Rossore. Spostandosi nell’Argentario invece, un percorso suggestivo è quello che da Capalbio porta sul monte Argentario: 76 km, tutti pianeggianti fatti di strade asfaltate poco trafficate, vie sterrate e alcuni tratti ciclabili.

5) Puglia, l’Adriatico tra Bisceglie e Trani: un percorso molto facile di 24 km che alle bellezze della costa affianca le meraviglie del barocco pugliese. Si parte da Bisceglie, passando per Molfetta dove merita attenzione il Duomo di S. Corrado, arrivando a Trani dove vale la pena percorrere la passeggiata del fortino di S. Antonio fino alla cattedrale.

Questi sono solo alcune dei numerosissimi itinerari disponibili, ma su siti come BikeItalia o Bici&Vacanze potete trovare i percorsi più svariati per vivere avventure su due ruote in Italia o in Europa! Pronti a vivere la vostra estate in bicicletta?? 🙂 🙂

Redazione

Leave a reply

Facebook