side-area-logo
Fai il pieno di proteine e fibre, con l’avena!

L’Avena vanta sempre più successo sulle nostre tavole, dalla colazione, alla preparazione di zuppe, o dolci. Ricco di fibre e proteine, questo cereale è anche amico della dieta!

avena-cereale

Fra i cereali sempre più utilizzati in cucina spicca l’avena! Si ricava dalla pianta Avena Sativa, e deve il suo successo certamente per alla versatilità, ma anche alle ottime proprietà nutrizionali che può vantare!

Partiamo dalle proprietà: è fonte di carboidrati, proteine e fibre!

Analizzando le qualità dell’avena, si resta stupiti dalla sua completezza nutrizionale. È innanzitutto fonte di carboidrati a lenta digestione (circa il 70%), in grado di fornire al nostro corpo energia da spendere nel tempo… Ma è soprattutto il cereale più ricco di proteine, circa il 15%! Contiene inoltre vitamine del gruppo B e sali minerali, quali zinco, magnesio, oltre ad acidi grassi polinsaturi (grassi buoni).

Anche l’apporto di fibre è molto consistente e garantisce un valido supporto alla regolare funzionalità digestiva e intestinale. Non è tutto: la presenza di fibre solubili fa sì che l’avena influisca positivamente nel placare il senso di fame. Insomma, senza esagerare nelle dosi (100 gr. di avena apportano circa 390 calorie), si tratta di un cereale amico della linea, quando inserito correttamente in una dieta ipocalorica o di mantenimento del peso.

Si dimostra, nello specifico, un alimento importante nella dieta dei vegetariani o vegani. Questo per merito dell’elevato contenuto di lisina: un amminoacido essenziale necessario alla sintesi proteica, di cui solitamente i cereali sono carenti (presente in carne, pesce, uova, ma anche legumi). Spesso infatti i vegetariani devono implementare l’assunzione di cereali con proteine vegetali (legumi ad esempio), ma non nel caso dell’avena, già di suo ricca di questo importante amminoacido.

Come utilizzarla in cucina?

I fiocchi d’avena sono un classico a colazione, consumati da soli oppure come ingrediente del muesli in unione alla frutta secca. Anche, però, all’interno degli altri pasti questo cereale trova il proprio spazio: come ingrediente di nutrienti minestre o zuppe, oppure sotto forma di chicchi, da gustare insieme alle verdure. Nella cucina vegetariana, i fiocchi possono anche essere frullati e il composto che ne deriva diventa un fantastico addensante per cucinare ad esempio dei buonissimi gratin o vellutate.

Anche la farina derivata è molto utilizzata, per la preparazione di biscotti o panificati davvero stuzzicanti!

Pesoforma ha scelto questo specifico cereale come ingrediente di alcuni pasti sostitutivi della Linea Pesoforma Nature, tutta green e dalla spiccata naturalità! Le barrette con Avena, arancia e cacao ad esempio, che uniscono la bontà dell’arancia con le fibre del cereale e l’azione antiossidante delle fave di cacao; oppure gli Smoothie con Mela e crusca di Avena o Vaniglia e crusca di Avena, due pasti sostitutivi ipocalorici, equilibrati e gustosi da bere! 😉

E tu, hai già inserito questo prezioso alimento nella tua dieta?

Redazione

Leave a reply

Facebook