side-area-logo
Pilates… Corpo e mente ringraziano!

Stress e stanchezza vi affliggono? Non riuscite a trovare uno sport che vi soddisfi? Rimediate con il pilates: il metodo efficace per raggiungere l’equilibrio perfetto fra corpo e mente!

pilates-corpo-e-mente-ringraziano

Il pilates è una disciplina molto diffusa e particolarmente apprezzata, ma vi siete mai chiesti da dove ha origine e quali sono i benefici che ne hanno determinato il successo?

La nascita del pilates risale agli inizi del Novecento e in particolare agli anni in cui Josef Pilates – un giovane tedesco addetto al trasporto dei malati presso un campo di prigionia inglese – decise di utilizzare una tecnica di riabilitazione completamente nuova: la ginnastica! 😉 Quello inaugurato da Pilates è un metodo che sfrutta i benefici del movimento fisico per irrobustire i muscoli più deboli e distendere quelli contratti.

Quali sono i capisaldi del medoto Pilates?

Fondamentale nel pilates è prima di tutto la concentrazione, capace di determinare la consapevolezza di sé e della propria postura. La concentrazione si ricollega inevitabilmente al controllo di ogni parte del corpo, ma anche del respiro (e degli esercizi che si svolgono durante la sessione). Altrettanto importante diventa la fluidità, ossia l’armonia che, secondo Pilates, sta alla base di ogni movimento. Ogni esercizio deve essere svolto inoltre con estrema precisione. Altro elemento imprescindibile è la respirazione, che deve seguire dei ritmi ben precisi.

Per potenziare l’efficacia del suo sistema, Pilates ha creato degli attrezzi che vengono adoperati ancora oggi. Tra i più utilizzati segnaliamo la wunda chair, la cadillac, il reformer e il ladder barrel. Ognuno di questi strumenti  è stato sviluppato per raggiungere degli obiettivi specifici.  La wunda chair è una sedia molto particolare grazie alla quale è possibile eseguire esercizi molto intensi, fondamentali per la stabilizzazione corporea. La cadillac – attrezzo che per forma ricorda un letto a baldacchino – nasce per allenare l’equilibrio e la coordinazione. Il reformer è stato ideato invece per migliorare la postura e per incrementare la forza e la flessibilità. Infine, abbiamo il ladder barrel: arco dall’altezza regolabile, perfetto per gli esercizi di allungamento ma anche per quelli di tonificazione.

I benefici del Pilates?

A questo punto vi starete certamente domandando come mai questa pratica viene considerata un vero e proprio toccasana per il corpo e per la mente

Dal punto di vista fisico il Pilates aiuta innanzitutto a sviluppare i muscoli della cintura addominale, favorendo un notevole miglioramento della postura. Oltre agli addominali, questa attività aiuta a rinforzare in maniera uniforme tutti i muscoli e a incrementare la flessibilità corporea. L’altro aspetto interessante è che il pilates aiuta a ritrovare (e/o mantenere) anche il proprio pesoforma: secondo alcuni studi, infatti, questa disciplina favorisce un fisico tonico e un dimagrimento in salute, vale a dire con una diminuzione di massa grassa in favore della massa magra. Gli esperti inoltre dichiarano che il pilates è uno sport particolarmente adatto a combattere i disturbi psicologici più diffusi, come i malumori, l’ansia e lo stress! Vi ricordiamo però che, prima di iniziare qualsiasi allenamento a scopo terapeutico, è sempre opportuno consultare il proprio medico per un via libera definitivo 😉

Insomma, avrete capito che i vantaggi del pilates sono davvero tanti! Cosa aspettate allora? Per rimanere in forma e liberare la mente, basteranno un po’ d’impegno e qualche ora di lezione a settimana!

Redazione

Leave a reply

Facebook