side-area-logo
Scopriamo il Functional Training, che corregge la postura!

Ci sono esercizi che ci aiutano a migliorare i movimenti quotidiani, correggendo i più banali errori di postura, o recuperando a situazioni di vita che ci costringono semprenella stessa posizione: parliamo del Functiotal Training!

functional-training-che-corregge-postura

Durante la giornata, nel compiere movimenti improvvisi o anche semplici della quotidianità, può capitare di avvertire dolori o irrigidimenti. Questo accade perché non siamo sufficientemente allenati e la nostra vita è sedentaria, oppure perché trascorriamo la maggior parte del tempo in una stessa posizione: ad esempio quando a lavoro siamo 8 ore seduti al pc, o al contrario siamo sempre in piedi… Una delle conseguenze di questo, è che i muscoli e le articolazioni si abituano a determinate posture, perdendo in scioltezza nel momento in cui vogliamo fare un movimento improvviso e particolare.

Per risolvere, o comunque limitare questo problema, negli ultimi anni è nato il Functional Training, ovvero l’allenamento funzionale. Con il termine funzionale si intende proprio che gli esercizi svolti mirano ad ottenere un preciso risultato! Nel nostro blog abbiamo già parlato di un tipo di allenamento funzionale avanzato da svolgersi in palestre attrezzate, e che si chiama The Grid, ma se non vogliamo iscriverci in palestra e provare il Functional Training a casa nostra…possiamo farlo! 😉

Qui di seguito vi proponiamo 3 semplici esercizi, ciascuno adeguato a correggere una determinata posizione abituale che, nostro malgrado, siamo costretti a tenere per molto tempo durante il giorno:

Sei sempre seduto al pc? L’esercizio giusto è quello del “cobra”!

Stare sempre seduti non permette alla schiena di mantenere la curvatura corretta, oltre a creare problemi di circolazione alle gambe. Serve quindi un esercizio funzionale che possa ridare scioltezza alla colonna vertebrale e ai tendini, ripristinando il giusto equilibrio circolatorio….

functional-training-posizione-cobra

Come si esegue l’esercizio? Stesi pancia a terra, posizionare le mani vicino ai fianchi e spingersi su con il busto e tenere la testa dritta e le spalle quanto più all’indietro possibile, lasciando gambe e piedi aderenti al terreno. Mantenere la posizione qualche secondo quindi tornare giù con il busto e poi su di nuovo per 10 volte, quasi come fossero delle flessioni.

Sei sempre in piedi? Prova l’esercizio delle gambe piegate!

Stare sempre in piedi rischia di sbilanciare la postura del corpo, in particolare del bacino, che con il tempo tende troppo in avanti o troppo all’indietro. Inoltre sbilanciamo il peso corporeo su una gamba o sull’altra, gravando sulla colonna vertebrale. Serve un esercizio che ristabilisca l’equilibrio posturale…

functional-training-posizione-gambe-piegate-press

Come si esegue? Partendo dalla posizione eretta, allargare leggermente le gambe, quindi scendere giù e “accucciarsi” piegando le ginocchia, fino a quando i gomiti delle braccia (piegate) non finiscono all’interno delle ginocchia stesse. Restare fermi così qualche secondo, quindi ripetere l’esercizio10 volte.

Viaggi spesso per lavoro? Prova l’esercizio del “ponte”!

Lunghe ore di treno oppure di auto, rischiano di incidere sulla corretta respirazione, che si fa più breve per una prolungata chiusura del torace. Inoltre diminuisce la flessibilità delle spalle che tendono anch’esse a richiudersi. Bisogna quindi eseguire un esercizio per allungare l’addome, rinforzare le spalle e favorire l’ossigenazione…

functional-training-posizione-ponte

Come si fa? Sdraiarsi schiena a terra, piegare le ginocchia e tenere le piante dei piedi ben salde al terreno, dunque sollevare il bacino e i glutei tenendo spalle e collo fermi il più possibile. Ritornare alla posizione di partenza e ripetere per 15 volte.

Conoscevate già questi semplici esercizi funzionali? Se vorrete provarli, attendiamo un vostro feedback! 😉

Pesoforma

Leave a reply

Facebook