side-area-logo
Studio: la musica migliora la performance sportiva!

Ascoltare le canzoni durante l’attività fisica riduce il senso di fatica e migliora la capacità di resistenza!

musica-migliora-performance-sportiva

Se desiderate migliorare le vostre prestazioni sportive, ma temete di non riuscire a resistere alla troppa fatica, è il momento di provare con la musica: si rivelerà la vostra miglior compagna d’allenamento!

Diversi studi, hanno dimostrato come l’ascolto della musica durante lo svolgimento dell’attività sportiva aumenti la resistenza fisica e migliori la capacità cardiovascolare, alzando così il livello della prestazione. Durante l’ascolto delle note musicali il movimento del corpo tende inconsciamente a seguire il medesimo ritmo e quando quest’ultimo aumenta, l’intensità dell’allenamento cresce di conseguenza.

Aspetto ancora più interessante risiede nella capacità dell’ascolto musicale di ridurre della percezione della fatica e della difficoltà dell’esercizio. Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Sport & Exercise Psychology, la musica, se accuratamente selezionata,  è in grado di abbassare la percezione dello sforzo migliorando fino al 15% la capacità di resistenza. In più fornisce la motivazione e la determinazione necessaria per allenarsi con costanza e con una maggiore intensità. Infatti l’ascolto di una playlist motivazionale può aiutare a mascherare i sintomi della fatica, quali battito cardiaco accelerato e fiatone… E poi migliora l’umore!

Come sfruttare al meglio il ritmo musicale per bruciare più calorie, aumentare la resistenza e sentire meno la fatica? Ecco alcuni consigli:

* Trasformate le vostre canzoni preferite in un allenamento a intervalli: ad ogni ritornello, raddoppiate la velocità di esecuzione dell’esercizio e se state camminando, pedalando o correndo, fate uno sprint; in questo modo consumerete più energia e brucerete più calorie. Considerando che una traccia vi permette di eseguire un allenamento a intervalli di 3-4 minuti, createvi una vostra personale playlist con 15-16 canzoni per ricoprire circa un’ora di attività.

* Ascoltate il corpo mentre lavora: associate ogni arto a uno strumento musicale e ascoltatene i movimenti; abbinando un suono a una determinata movenza migliorerete la coordinazione e il movimento risulterà più fluido ed energico.

* Sincronizzate i movimenti al ritmo: svolgete gli esercizi a tempo di musica, in questo modo andrete più veloci ogni qualvolta il ritmo salirà. Ascoltate una canzone a ritmo veloce per la corsa, e scegliete invece una traccia a cadenza più moderata per una passeggiata o per il sollevamento pesi.

Se dopo aver compreso i benefici che la musica apporta alla performance sportiva, vi state chiedendo qual è la playlist perfetta da ascoltare durante l’allenamento, sappiate che non c’è una risposta corretta e valida per tutti. La soluzione va ricercata nel tipo di attività svolta, negli obiettivi della sessione e nel contesto nel quale ci si trova oltre che ovviamente nel proprio gusto personale.

Spotify, tra i principali servizi di musica in streaming, ha creato una playlist interamente dedicata all’allenamento sportivo. Il nostro consiglio è di selezionare le tracce che più vi piacciono e che meglio si associano all’attività scelta! Non importa quali brani vi accompagneranno durante l’allenamento, se rock, dance o hip-hop; quello che conta è munirsi di cuffiette, seguire il ritmo e lasciare che la musica migliori le vostre performance!

Redazione

Leave a reply

Facebook