side-area-logo
Via i cuscinetti dal lato B con semplici esercizi!

Sane abitudini alimentari, costanza ed esercizio fisico. Questo è il segreto per eliminare i famosi e fastidiosi cuscinetti dal lato B!

cuscinetti-lato-b-glutei-esercizi

Chiamati anche banana rollsper la tipica forma a banana, i rotolini adiposi che si formano sul lato B sono un inestetismo tipicamente femminile. Tendono a formarsi quando il gluteo è pieno ma poco tonico dal punto di vista muscolare e ciò può dipendere da una predisposizione genetica, una vita sedentaria oppure una dieta poco equilibrata.

Pur non essendo un inestetismo importante, i cuscinetti spingono molte donne a percepire una vera e propria sensazione di disagio e imbarazzo sopratutto in estate indossando il costume, ma anche in inverno indossando pantaloni attillati.

Ma niente paura! La soluzione c’è. L’importante è avere tanta volontà ed abbinare un costante esercizio fisico ad una dieta sana ed equilibrata

I primi risultati evidenti si possono ottenere eseguendo questi semplici esercizi 3 volte a settimana per 45-60 minuti. È possibile svolgerli anche stando a casa, e intensificando lo sforzo mano a mano che si procede con l’allenamento.

1) Slanci all’indietro con le gambe

Ottimo esercizio per tonificare il lato B, gli slanci all’indietro si possono eseguire sia in piedi, sia con le mani appoggiate ad una sedia per mantenersi meglio in equilibrio o ancora in posizione carponi con mani e ginocchia appoggiati a terra, schiena dritta, sollevando i glutei verso l’alto. È poi possibile aumentare gradualmente la difficoltà utilizzando dei piccoli pesi o applicando degli elastici alle caviglie.

2) Sollevamento del bacino verso l’alto

Un’altra attività molto efficace per contrastare i cuscinetti è il famoso ponte. L’esercizio si esegue posizionandosi supini su un tappetino, mantenendo le ginocchia piegate, le gambe divaricate quanto l’ampiezza delle spalle e le braccia adagiate lateralmente al corpo. Da questa posizione bisogna stringere i glutei e sollevare il bacino verso l’alto il più possibile, aspettando circa 10 secondi prima di riportare i glutei verso il pavimento, senza poggiare completamente a terra.

3) Squat

Si tratta di piegamenti che vengono eseguiti partendo da una posizione eretta, piegandosi verso il basso e portando le braccia in avanti così da sfruttare il peso del corpo per far lavorare i glutei. Si piegano le ginocchia come per sedersi fino a quando le cosce sono parallele al pavimento. Bisogna rimanere in questa posizione per 15 secondi prima di tornare a quella di partenza. Il grado di difficoltà può essere aumentando utilizzando dei pesi leggeri

4) Affondi

È un esercizio che si esegue partendo da posizione eretta. Consiste nel posizionare le gambe una davanti all’altra ad una certa distanza, piegandosi sulle stesse con la forza esercitata dal peso del corpo e tenendo le mani sui fianchi. Bisogna mantenersi in equilibrio per qualche secondo prima di tornare nella posizione iniziale.

Per coadiuvare l’effetto degli esercizi vi consigliamo l’utilizzo del nostro integratore Drenante con Betulla e Zenzero di Pesoforma Nature, particolarmente utile per modellare il lato B in quando favorisce la depurazione dell’organismo e l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

L’aspetto positivo di questi esercizi è che possono essere eseguiti comodamente a casa senza quindi doversi iscriversi in palestra. Vi basterà ritagliarvi un’ora di tempo per tre volte a settimana e … les jeux sont fait! 🙂

Redazione

Leave a reply

Facebook