side-area-logo
Esercizi yoga per la pancia piatta!

Oltre a essere l’attività ideale per favorire il benessere del corpo e della mente, lo yoga è la soluzione perfetta per ottenere un addome piatto… Ecco le posizioni migliori per un girovita invidiabile!

yoga-pancia-piatta

Poter sfoggiare un addome asciutto e ben definito è un sogno che tutti vorrebbero realizzare. Anche se l’estate ormai è soltanto un ricordo lontano, il gonfiore e i chili in eccesso che si accumulano nella fascia addominale possono diventare motivo di disagio quando si indossano indumenti che segnano il punto vita. Fate attenzione, però, perché avere la pancia gonfia non vuol dire essere in sovrappeso. Gli esperti sostengono infatti che questa condizione può dipendere anche da altri fattori, per esempio, dall’abitudine di mangiare troppo velocemente o da una dieta inadeguata.

Volete porre fine una volta per tutte a questo fastidio ma non sapete come fare? Niente paura, ci pensa lo yoga 😉

Sul fatto che lo yoga sia utile per ottenere il perfetto equilibrio psico-fisico siamo tutti d’accordo, ma lo sapevate che questa disciplina può aiutare anche a definire i muscoli addominali? Ecco allora le posizioni più adatte per una pancia piatta!

Tra le posizioni migliori per liberarsi della tensione addominale vi è il soffio vitale!

Per eseguire questo esercizio bisogna stare con la schiena distesa a terra, piegare le gambe e portarle al petto. Per mantenere la posizione, tenete ben salde le gambe appoggiando le mani appena sotto le ginocchia. Ricordatevi di tenere le spalle e collo a terra e ben rilassati. Respirate lentamente ed espirate dal naso, iniziando pian piano ad allontanare le cosce dalla pancia. Effettuate in totale 10 respiri, aumentandone progressivamente la durata.

Se soffrite di gonfiore, la posizione che vi suggeriamo è il rilascio del vento!

Mettetevi supini, tenete le braccia lungo i fianchi e i palmi a terra. Respirate con molta lentezza e poi, mentre iniziate a espirare, piegate la gamba sinistra e tenete sospesa quella destra allontanandola da terra di pochi centimetri. Tenete entrambi i piedi a martello e spingete come se doveste esercitare pressione su un muro davanti a voi. Mantenete la posizione mentre respirate e per l’intera durata dell’espirazione. Dopo aver completato, cambiate lato e rieseguite l’esercizio con l’altra parte del corpo. Ripetete la posizione per un totale di 20 volte.

L’Arco, è la soluzione perfetta per favorire la circolazione e la digestione!

Sdraiatevi a pancia in giù e respirate lentamente. Appoggiate la fronte a terra, espirate e ritraete la pancia. Fate gonfiare il torace inspirando e allungate la colonna vertebrale. Dopo aver effettuato 5 respiri, espirate e piegate le ginocchia, tenendo i piedi a martello. Mentre iniziate a inspirare, alzate la testa e afferrate le caviglie con le mani. Assicuratevi di tenere collo e petto ben allineati, continuando a guardare davanti ma verso il basso. Espirate, sforzandovi di mantenere l’area addominale ben contratta (in modo da favorire anche la distensione lombare). Eseguite dai 3 ai 5 respiri.

Se volete disintossicarvi, optate per la posizione del saggio marici!

Dopo esservi seduti a terra, tenete la gamba destra distesa e mettete il piede sinistro al di là della coscia destra. Inspirate, allungate la schiena e ruotate pian piano il busto verso sinistra. Nel frattempo, tenete la mano destra lungo l’estremità della coscia della gamba piegata e la mano sinistra appoggiata a terra, dietro al gluteo. Voltatevi leggermente a sinistra, mantenendo lo sguardo in avanti. Dopo aver effettuato 10 respiri, cambiate lato.

Avrete capito che, dedicandovi allo yoga e praticando queste posizioni, a trarne vantaggio sarà anche la vostra pancia 😉

Per un aiuto in più Pesoforma Nature propone l’Integratore Pancia Piatta, a base di Finocchio, Garcinia Cambogia e con enzimi digestivi, per favorire la regolarità intestinale, la digestione, e il metabolismo dei lipidi.

Redazione

Leave a reply

Facebook