side-area-logo
Running con il freddo? 3 consigli utili!

La passione per la corsa non cala nemmeno nella stagione più fredda… Ecco alcuni consigli per tenersi allenati senza nessun rischio per la salute! 😉

running-inverno

Chi lo dice che il running sia una disciplina esclusivamente primaverile o estiva? Certo con la bella stagione viene più voglia di correre all’aperto, ma anche in inverno è possibile svolgere questa attività senza rischi di ammalarsi o di prendere fastidiose contratture dovute alle basse temperature. Anzi, paradossalmente praticare sport in inverno rinforza il nostro sistema immunitario e aiuta a prevenire i tipici raffreddamenti.

La cosa importante è seguire i nostri pratici consigli! 😉

1) Abbigliamento giusto!

Non bisogna dimenticare che nonostante faccia freddo si suda ugualmente, dunque si consiglia di vestirsi a strati, in quanto non appena si inizia a correre la temperatura del corpo aumenta. Al primo strato, dunque a contatto con il corpo, bisogna indossare una maglietta traspirante; sopra di essa bisogna indossare una maglia termica a maniche lunghe, dunque completare con una giacca antivento non troppo pesante. Allo stesso modo bisogna proteggere le gambe con pantaloni termici e calze lunghe che arrivino al ginocchio, senza dimenticare berretto e guanti per evitare che si gelino mani e orecchie. Ai piedi ovviamente vanno indossate scarpe da running, che devono essere comode e al tempo stesso termiche, in modo da tenere il piede fresco e asciutto.

2) Importante fare riscaldamento prima di partire!

Quella del riscaldamento è una fase importantissima in ogni stagione. Anche con il caldo infatti i nostri muscoli vanno preparati al movimento, in modo che non sia brusco e improvviso. In particolare però è con il freddo che questo aspetto diventa fondamentale. Con le basse temperature infatti i muscoli risultano più rigidi per via del ridotto afflusso di sangue e anche i tendini perdono elasticità. Tutto questo porta ad aumentare il rischio di infortuni muscolari. Prima di partire con il running è sufficiente svolgere dei semplici e basilari esercizi di riscaldamento, che si eseguono in pochissimi minuti. Un ulteriore consiglio è quello di riscaldare anche l’organismo sorseggiando ad esempio una tisana calda energizzante.

3) La giusta alimentazione!

Innanzitutto una regola fondamentale: bere tanta acqua e restare idratati non solo dopo, ma anche prima e durante la corsa. Il freddo infatti non diminuisce il processo di disidratazione dovuto alla sudorazione! Altra regola fondamentale è di non iniziare correre prima che la digestione sia ultimata: per sicurezza è preferibile attendere almeno 2 ore dalla fine dell’ultimo pasto. Quest’ultimo pasto dovrebbe essere proteico e fornire grassi buoni, senza dimenticare ad ogni modo una quota di carboidrati che danno energia.

L’ideale potrebbe essere consumare un paio di ore prima di correre una barretta Pesoforma BeActive, oppure il nuovo Protein Smoothie Beactive: si tratta di snack proteici, equilibrati nei nutrienti essenziali e leggeri che forniscono energia ai nostri muscoli senza però appesantire! Se vi allenate con continuità, è necessario impostare un calendario dietetico equilibrato che comprenda verdure, proteine nobili di carne bianca e pesce, senza dimenticare i cereali integrali, preferendo condimenti semplici e leggeri.

Siete pronti ad affrontare l’inverno senza mettere da parte la vostra passione per la corsa? Speriamo che i nostri consigli vi possano essere di aiuto! 😉

Redazione

Leave a reply

Facebook