side-area-logo
Un tocco di dieta Ayurvedica per bruciare grassi!

Possiamo prendere spunto dall’antica disciplina indiana per perfezionare la nostra dieta e stimolare ulteriormente il metabolismo: ecco in che modo ci aiuta l’Ayurveda! 🙂

dieta-ayurvedica-bruciare-grassi

L’autunno è indubbiamente una stagione che fa rima con comfort-food: i primi freddi, infatti, invitano a tenere uno stile di vita più sedentario, a sedersi a tavola e ad aumentare le porzioni dei piatti, oppure a cadere più facilmente in golose tentazioni fuori pasto. In questi casi si tende a perdere la forma fisica, il metabolismo rallenta, e possono presentarsi fastidiosi e antiestetici gonfiori addominali.

Per dare un piccolo impulso alla dieta ipocalorica che si sta seguendo, perfezionandone gli effetti, possiamo affidarci a piccoli e semplici consigli dell’Ayurveda, detta anche “scienza della vita”.

L’Ayurveda si basa sulla costituzione individuale di ciascuno, dove ogni individualità è raggruppabile sotto determinate categorie e relativi modelli fisici: Vata, Pitta e Kapha. È proprio quest’ultimo ad essere tirato in causa in questo articolo, trattandosi di quel modello fisico definito “accomodante”, che tende ad ingrassare e ad avere qualche inestetismo e rotolino di troppo.

A giudicare dalle sue componenti, la dieta Ayurvedica è davvero completa, con una forte presenza di cereali (circa il 60%), una parte di crudo, una parte proteica dove non vengono escluse le proteine animali, così come il latte (considerato per certi aspetti curativo), e con il gustoso inserimento di alimenti piccanti e in agrodolce. Per quanto riguarda il modello Kapha ci sono però alimenti che si lasciano preferire ad altri

Queste persone, sempre secondo i principi della dieta Ayurvedica, devono preferire i cibi ad azione detox, consumando ad esempio riso e lenticchie nere spellate, le Urid Dal. Quindi via libera ai legumi, e anche ai cereali integrali (come farro e avena), frutta e tanta verdura, in particolare quella amara e a foglia verde. Limitare invece il consumo di formaggi, che possono rallentare ulteriormente il metabolismo, e dei grassi saturi contenuti in abbondanza negli insaccati, invitando invece a preferire la carne bianca e il pesce.

Infine l’Ayurveda consiglia di utilizzare le spezie in cucina! Non servono soltanto per insaporire i cibi, anche se questo è certamente qualcosa di molto piacevole, ma hanno anche delle proprietà dietetiche. Peperoncino, curcuma, e soprattutto lo zenzero, aiutano ad attivare il metabolismo, a bruciare grassi e ad eliminare i liquidi in eccesso! 🙂

Non sono principi difficili da seguire, e si sposano perfettamente con i piani dieta proposti da Pesoforma. Gli stessi prodotti Pesoforma contengono alcuni degli ingredienti citati nell’articolo, come ad esempio il Piatto Unico Vegetariano della nuova Linea Pesoforma Nature: è un gustosissimo piatto unico 100% vegetale a base di CEREALI (avena) e LEGUMI (piselli e soia), che si prepara in pochissimi minuti e che fornisce un ottimo apporto di fibre, vitamine e minerali! Anche nel comparto integratori Pesoforma Nature ha una proposta in linea con i consigli dell’Ayurveda, e si tratta dell’Integratore Betulla e Zenzero, dalle spiccate proprietà drenati! 🙂

Redazione

Leave a reply

Facebook