side-area-logo
5 buoni consigli per prevenire i malanni stagionali!

Come ogni anno l’autunno porta con sé influenze e raffreddori, ma con alcune strategie preventive e semplici pratiche si può ridurre il rischio di ammalarsi!

malanni-stagionali-prevenire

Iniziare da un abbondante riposo

Tra i sintomi invernali più diffusi, febbre alta e un forte senso di spossatezza sono quelli che si manifestano con più frequenza. Il riposo abbondante ha quindi un ruolo fondamentale per la salute, proprio perché in questa fase il sistema immunitario risulta più attivo del normale. Anche il cambio d’aria negli ambienti chiusi accelera la guarigione diminuendo così la concentrazione di virus in pochi minuti.

I rimedi da portare a tavola

Frutta e verdura sono alimenti strategici per contrastare i malanni stagionali. Ricchi di fibre e vitamina C, questi alleati contro l’influenza si possono consumare anche cotti. Ad esempio le mele biologiche cucinate con la buccia e poi passate con il passa verdure classico, sono un metodo usato dalle mamme in passato, ma ancora oggi efficace per invogliare anche i più piccoli. Anche l’aglio e la cipolla hanno molteplici proprietà benefiche, antisettiche e contenenti tante vitamine e sali minerali che aiutano a eliminare il catarro.

Passeggiate all’aria aperta

Non c’è niente di meglio che una  passeggiata all’aria aperta per rinforzare l’organismo e tenerlo in forma. Il movimento ottimizza il flusso circolatorio e, come è stato dimostrato, le persone che praticano regolarmente attività fisica si ammalano di meno nella stagione invernale. A casa e al lavoro invece è meglio non esagerare con il riscaldamento, oltre a rendere eccessivamente secca l’aria, una temperatura troppo alta determina uno sbalzo eccessivo tra l’interno e l’esterno.

Bere tanto per la salute dell’organismo

Un altro consiglio contro i malanni stagionali è quello di bere molto: acqua, centrifugati, tisane, tè, infusi ma anche brodi caldi sono da sempre considerati un ottimo rimedio per combattere l’influenza (e in certi casi prevenirla!). Consumare almeno due litri di acqua al giorno, è la quantità consigliata per il benessere dell’organismo. Una corretta idratazione migliora in modo significativo l’attenzione visiva e la memoria, oltre ad eliminare scorie e stimolare il metabolismo.

Tutti i benefici del magnesio

Tra i minerali più importanti nella prevenzione di numerosi disturbi vi è il magnesio, già presente in discrete concentrazioni nell’organismo, ma che quando è carente può causare affaticamento, tensione muscolare, mal di testa, insonnia e crampi muscolari. Per questo motivo assumerlo come anti-febbrile oppure nelle malattie legate alla digestione, peso e metabolismo, è molto efficace, ben tollerato e privo di effetti collaterali.

Seguirai i nostri consigli per combattere i malanni di stagione e trascorrere un inverno in piena forma? 😉

Redazione

Leave a reply

Facebook