side-area-logo
Frutta e verdura amiche dell’abbronzatura!

La natura offre una grande varietà di frutta e verdure che, ricche di caroteni, vitamina A e licopene, fungono da veri e propri “acceleratori della tintarella”. Ecco i cibi per un’abbronzatura sana, perfetta e invidiabile!

frutta-e-verdura-abbronzatura

Ogni anno in tanti approfittano della stagione estiva per ottenere un colorito abbronzato e uniforme, magari che duri fino a settembre. Ma invece che ricorrere a creme autoabbronzanti o a prodotti per stimolare l’abbronzatura, esiste un modo del tutto naturale per preparare la pelle ai raggi solari. Di cosa stiamo parlando? Ovviamente dell’alimentazione!

A conferire un colorito sano e radioso sono soprattutto i cibi che mangiamo! Madre natura mette a disposizione una grande varietà di frutta e verdura che aiuta a favorire l’idratazione della pelle, stimolare la melanina e contrastare i danni causati dai raggi UV!

Come molti di voi sapranno, tra le sostanze indispensabili per un’abbronzatura perfetta e sana, troviamo il betacarotene, di cui sono ricchi  albicocche, meloni, peperoni ma anche verdure a foglie verdi (come spinaci, bietole, lattuga …). Ma gli “abbronzanti naturali” per eccellenza sono indubbiamente le carote! Forse non lo sapevate ma una porzione di 200 gr è in grado di soddisfare il fabbisogno quotidiano di vitamina A, che il nostro organismo produce anche grazie al beta-carotene contenuto in questi ortaggi.

Ipocaloriche, idratanti e ricche di sani minerali, le carote sono un ottimo spuntino da portare anche al mare e possono essere utilizzate per preparare centrifugati per l’abbronzatura dissetanti e super saporiti! Per quanto riguarda la frutta, il primato spetta certamente all’albicocca, integratore naturale per una tintarella impeccabile! Oltre a essere caratterizzato dall’elevato contenuto di betacarotene e di fibre, questo frutto regolarizza le funzioni dell’intestino e rappresenta una vera e propria ricarica di potassio. Nella lista di cibi che contengono il betacarotene troviamo anche l’ananas, frutto super idratante e dissetante che facilita anche la digestione delle proteine (grazie alla presenza, al suo interno, della bromelina).

Il betacarotene è noto anche perché precursore della vitamina A (appunto per questo viene chiamato provitamina A). È bene ricordare che tra tutte le vitamine, quella che più di tutte è in grado di favorire il benessere della pelle – preservandone la bellezza – è proprio la vitamina A. Stimola infatti la melanina, la sintesi delle molecole epidermiche responsabili dell’idratazione e dell’elasticità della pelle, limitando inoltre la comparsa di rughe e linee sottili.

Altrettanto importante per ottenere un colorito ambrato è il licopene, sostanza dall’altissimo potere antiossidante, che però il nostro corpo non è in grado di sintetizzare (come accade anche per la vitamina A). Fondamentale per aumentare la capacità di resistenza della pelle all’esposizione solare, il licopene è assimilabile attraverso il pomodoro, l’anguria, le fragole, il pompelmo e tanti altri alimenti di colore rosso-arancione. Dato che la cottura dei cibi che la contengono sembra favorire ancor di più l’assorbimento di questa sostanza, ciò che non dovrà assolutamente mancare nel piano alimentare estivo è la famosa e saporitissima “salsa di pomodoro”. J

Un altro alimento ad alto contenuto di licopene, e che si presta bene ad essere consumato anche da cotto, è il peperone rosso. Grazie alle sue proprietà diuretiche e alla sua capacità di supportare la secrezione gastrica, è perfetto per essere inserito nella dieta estiva. Il peperone è inoltre una preziosa fonte di vitamina A, vitamina C e sali minerali.

Oltre all’alimentazione, non dimenticate ovviamente di proteggere la pelle dai raggi solari dannosi utilizzando creme solari con un adeguato fattore protettivo 😉

Bene, ora che avete una panoramica degli cibi ricchi di betacarotene, vitamina A e licopeni, cosa aspettate a inserirli nel cestino della spesa e dunque nel vostro piano dietetico light? Provare per credere! 😉

Redazione

Leave a reply

Facebook